Sale kosher: qualcosa di strano in cucina?

Capita spesso, leggendo ricette vegan fatte negli Stati Uniti oppure in UK, di trovare ingredienti (apparentemente) strani. Uno di questi è il sale Kosher. Kosher sta quasi sempre ad indicare un prodotto fatto secondo i criteri dela cucina religiosa Ebraica. Gli Ebrei osservanti possono mangiare solo prodotti “kosher” e cioé che seguono precisi dettami religiosi. Ci sono perfino rappresentanti di questa religione che girano (su richiesta) per le aziende per apporre il loro sigillo di conformità. Ma ecco la sorpresa: il sale kosher è semplicemenre sale grosso. Non segue alcuna regola religiosa: si chiama così per convenzione e per distinguerlo dal sale più finemente macinato che si usa, ad esempio, per condire l’insalata. Quindi, quando trovate che in una ricetta c’è il sale kosher non passate oltre pensando che chissà dove lo si possa trovare: è già nel vostro armadietto di cucina.