La nascita del vegetarianismo

Le prime evidenze del vegetarianismo risalgono al VI secolo prima di Cristo e riguardano l’India e la Grecia. Solitamente si trattava di regole religiose che impedivano di cibarsi di carne e che riguardavano la non violenza verso gli animali. Certo non erano possibili fondamenti scientifici in un periodo così antico! La regola di non cibarsi di animali era chiamata “Ahimsa” in Sanscrito antico.
Il filosofo e matematico greco Pitagora (582-507 AC circa) non mangiava carne di animali e uova, considerando questo fatto un modo di vivere più ascetico e filosofico. Fino alla formazione della Vegetarian Society nel 1847 in Gran Bretagna, che rese popolare il termine “vegetariano”, quelli che non consumavano carne e pesce erano conosciuti come “Pitagorici”