Le fragole: antiossidanti per natura

 

E’ arrivata la stagione delle fragole! Conosciamo un po’ meglio questo splendido alimento.

La piantina della fragola è piccola e striscia sul suolo. Ha fiori bianchi che, quando fecondati, sviluppano piccoli falsi frutti verdi a forma di cono. Con la maturazione diventano rossi sia all’esterno sia all’interno. I semi si trovano sulla superficie.

Il sapore può essere più o meno dolce, più o meno acido, dipendentemente dalla varietà.

Benefici

  • Hanno poche calorie (32 cal/100 g) e grassi e sono fonte di vitamine, nutrienti, e minerali essenziali per la salute.
  • Le fragole hanno significative quantità di flavonoidi, detti antocianine, antiossidanti e anti radicali liberi. Studi scientifici dimostrano che il consumo di fragole può portare benefici alla salute contro l’invecchiamento, gli stati infiammatori, i tumori e disturbi di tipo neurologico.
  • Le fragole fresche sono un’ottima fonte di vitamina C ( 100 gr ne forniscono circa 58,8 mg che corrisponde al 98% del fabbisogno giornaliero) e che è un notevole antiossidante naturale. Il consumo di frutta ricca di vitamina C aiuta il corpo a sviluppare resistenze contro gli agenti infettivi, contro le infiammazioni e contro i pericolosi radicali liberi.
  • Sono anche ricche di vitamine del gruppo B. Contengono un’elevata quantità di vitamina B6, niacina, riboflavina, acido pantotenico e acido folico. Queste vitamine si comportano come fattori congiunti nella metabolizzazione di carboidrati, proteine e grassi.
  • Le fragole contengono anche vitamina A, vitamina E e molte altre in quantità minore.
  • Contengono inoltre molti minerali come il potassio, il manganese, il rame e il ferro,

Selezione e conservazione

Ormai sono disponibili in qualsiasi momento dell’anno, ma il loro periodo reale di maturazione è dalla primavera a metà dell’estate.

Hanno un brevissimo tempo di durata, per cui andrebbe acquistate e consumate in pochissimi giorni.

Prima di metterle nel frigorifero, togliete tutte le fragole daneggiate in modo che non rovinino anche le altre. Conservate in frigorifero mantengono le loro qualità per uno o due giorni. Usatele appena possibile. Per periodi di attesa più lunghi prima del consumo, conviene surgelarle. Non saranno però più come se fossero fresche.

Le fragole hanno controindicazioni?

Possono causare serie reazioni allergiche in individui sensibili.