Mascara Vegano Fai-da-te

I mascara hanno spesso derivati animali nella loro composizione. Qui vi spieghiamo come farne uno assolutamente vegano.

Servono:

  • 4 capsule di polvere di carbone (si trovano in farmacia e, solitamente servono per la digestione)
  • 1/2 cucchiaino di amido di mais
  • 1/2 cucchiaio di soluzione per lenti oppure di acqua oligominerale (non frizzante!)
  • 6-8 gocce di olio di argan, di cocco, di jojoba o di olive.

Prima di iniziare lavate, asciuga e sterilizzate con alcool i contenitori che state per utilizzare per fare il mascara e per conservarlo: una ciotola e una scatolina richiudibile, ad esempio quella di un vecchio ombretto. Lavate e sterilizzate anche un vecchio spazzolino da mascara.

Aprite le 4 capsule di carbone e mettete il contenuto in una piccola ciotola.

Aggiungete l’amido di mais e mischiate il tutto perfettamente, con pazienza, in modo che ne risulti una polvere liscia e di colore uniformemente nero, senza grumi.

Aggiungete le gocce dell’olio che avete scelto mescolate a lungo, fino a quando non sia stato perfettamente assorbito.

Ora aggiungete la soluzione per lenti o l’acqua e mescolate a lungo, facendo attenzione a sollevare sempre il composto dal fondo, in modo che l’acqua e l’olio vengano assorbiti da tutta la polvere.

Disponetelo nel piccolo contenitore con coperchio che avrete scelto. Rimarrà comunque un po’ umido e granuloso, perché questo è l’effetto dato dal carbone. Aspettate almeno 1 ora prima di usarlo.

Se volete invece preparare quello che gli inglesi chiamano “Cake Mascara”, cioè il mascara in mattonella su cui passare uno spazzolino, vanno bene gli stessi ingredienti, più questi altri:

  • 1/2 cucchiaino di cera di calendula o di Jojoba
  • un ulteriore 1/2 cucchiaio dell’olio che avete prescelto

Fate le stesse operazioni che avete fatto prima, però alla fine, prima di metterlo nello scatolino, aggiungete la cera di calendula e l’olio scelto che avrete fatto sciogliere insieme in un pentolino a bagnomaria.

Mescolate in fretta, perché la cera inizierà ad indurirsi di nuovo.

Disponetelo nel piccolo contenitore con coperchio che avrete scelto. Pressatelo bene, ma non con forza esagerata, utilizzando un foglio di carta da cucina e un cucchiaio capovolto. In questo modo riempirà bene il barattolino.

Se entrambi i prodotti rimanessero troppo liquidi o troppo chiari di colore, aggiungete altro carbone in polvere.

Qui trovate un prodotto che può servire a preparare il mascara: l’olio di Argan o l’olio di Oliva