Meringa, (bianco d’uovo), acqua di ceci

 

 

Meringhe? Oppure avete bisogno di sostituire del bianco d’uovo montato a neve in qualcuna delle vostre ricette? Il metodo c’è ed è semplicissimo.

Basta usare l’acqua dei ceci.

Se fate cuocere ceci secchi e rinvenuti (cosa consigliata), oppure aprite una scatoletta di ceci (cosa nettamente meno consigliata perché c’è più sale e, spesso, conservanti e altre amenità), potete usare l’acqua dei ceci per ottenere la stessa cosa che otterreste montando il bianco delle uova.

Prendete, ad esempio 100 gr di acqua dei ceci, munitevi di frullino a mano o elettrico e montate! Fine del gioco! Come poi vogliate utilizzare il magnifico composto ottenuto, è un problema vostro.

Qui vi diamo una ricetta per meringhe che funziona benissimo.

100 gr di acqua di ceci

120 gr di zucchero (meglio a velo)

se serve (quasi mai) 1 cucchiaino di gomma guar

1 pizzico di sale (in tutte le ricette di dolci ci vuole, se no le cose risultano insipide).

 

Montate l’acqua di ceci e poi aggiungete poco per volta lo zucchero, continuando a montare fino a quando non sarà stato completamente assorbito dal composto. Aggiungete la presa di sale e continuate a montare. Ne risulterà un composto compatto e lucido. Se dovesse risultare un po’ molle (perché l’acqua dei ceci è piuttosto diluita e non ha assorbito abbastanza sostanza dai ceci durante la cottura), aggiungete un cucchiaino di gomma guar ed incorporatelo con una spatola, facendo attenzione a non smontare il composto.

Fine.

Prendere una sacca da pasticcere, introducete il composto e fate le vostre belle meringhe. Mettete il forno a 50-70 gradi e fate cuocere le meringhe per 3-6 ore. E’ così anche per le meringhe “normali”: forno bassissimo e tempo di cottura lunghissimo. Ovviamente ogni tanto controllatele.