Quiche francese e pasquale di tofu con pomodori secchi e funghi

 

 

Qualcosa di moooolto francese e di mooooolto saporito per festeggiare la Pasqua (festa della rinascita e della primavera) come solo noi vegani riusciamo a fare. Una ricetta un po’ complessa e con molti ingredienti, ma è Pasqua! Fate vedere cosa sa fare in cucina un vegano!

Per la parte pasta esterna (crosta):
  • 1 cucchiaio di semi di lino macinati mischiato con 3 cucchiai d’acqua
  • 200 gr di mandorle macinate
  • 180 grammi di fiocchi d’avena pestati e ridotti in polvere
  • 1 cucchiaio da té di prezzelo tritato
  • 1 cucchiaio da té di origano (meglio fresco)
  • 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • da 1 a 3 cucchiai di acqua, secondo necessità
Per il ripieno:
  • 400 gr di tofu consistente
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
  • 1 cipolla affettata fine
  • 3 spicchi d’aglio tritati
  • 250 gr di funghi cremini o champignon affettati
  • 1 bel mazzetto di erba cipollina tritata
  • 1 bel mazzetto di basilico tritato
  • 150 gr di pomodori secchi sott’olio tritati
  • 100 gr di foglioline giovani di spinaci (quelle che si usano per l’insalata)
  • 2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
  • 1 cucchiaino di origano (meglio fresco)
  • sale per regolare il gusto
  • Pepe nero a piacere
  1. Preriscaldare il forno a 180 gradi e ungere una teglia da 25 cm di diametro.
  2. Mettere il tofu in uno straccio da cucina pulito, metterlo in un colino e metteteci sopra un peso in modo che perda liquido mentre preparate il resto.
  3. Preparazione della pasta (crosta): Mescolare insieme i semi di lino macinati e l’acqua, in un piccolo contenitore, in modo che possano formare una sorta di gelatina.
  4. In  una grande ciotola mettere la farina di mandorle, quella di fiocchi di avena, il prezzemolo, l’origano e il sale grosso.
  5. Aggiungere l’acqua con i semi di lino e l’olio. Mescolare bene il tutto e aggiungere acqua fino a quando, prendendolo fra due dita, non risulti un composto appiccicoso, non troppo molle.
  6. Stendere bene il composto sul fondo della teglia, partendo dal centro e premendo bene con le mani, andando verso l’esterno, fino a ricoprire anche i bordi della teglia. Con una forchetta fate alcuni fori nella pasta.
  7. Mettete in forno la teglia solo con questo composto e cuocete a 180 gradi per 13-16 minuti. Dovrà essere leggermente dorato e consistente. Togliete la teglia dal forno e mettetela da parte in modo che raffreddi intanto che preparate il ripieno. Portate il forno a  190 gradi.
  8. Per il ripieno: Rompete il tofu in piccoli pezzi e mettetelo in un frullatore o in un robot da cucina e lavoratelo fino a quando non si diventato morbido e cremoso. Se non diventa cremoso aggiungete un po’ di latte di mandorle.
  9. Mettete l’olio in una grande padella, scaldatelo a temperatura media e fate saltare la cipolla e l’aglio fino a quando sia siano ammorbiditi. Aggiungete i funghi, salate e cuocete a calore medio fino a quando i funghi non avranno perso quasi tutta l’acqua: circa 10-12 minuti. Aggiungere le erbe odorose, i pomodori secchi, gli spinaci, il livito alimentare in scaglie e regolate di sale e pepe. Cuocete fino a quando gli spinaci non siano appassiti.
  10. Rimuovere dal fuoco ed aggiungere il tofu, mescolando bene. Regolare ancora di sale e pepe. Distribuire nella teglia il composto e appiattirlo bene.
  11. Cuocere la quiche a 190 gradi per 30-40 minuti, fino a quando sia be soda. Fatela riposare per 15-20 minuti in modo che si raffreddi e sia più facile tagliarla. Questo vale specialmente per la crosta di pasta sottostante, che è friabile.
  12. Se ve ne avanza un po’ mettete il rimanente in frigo avvolto in alluminio e, quando volete mangiarla rimettetela su una placca in forno per 15-20 min a 160 gr.

Read more: http://ohsheglows.com/2013/08/27/sun-dried-tomato-mushroom-and-spinach-tofu-quiche/#ixzz3W4zjX7GO